Ecco cos'è la tecnologia Oled che vedremo nell'iPhone 8 (grazie a Sharp)

02 ottobre 2016 ore 15:34, Adriano Scianca
È appena uscito l'iPhone 7, ma i rumors sui movimenti di Apple sono già più avanti, e già circolano voci sull'iPhone 8 e addirittura sul 9. Si vocifera di novità per quel che riguarda i materiali: ci dovrebbe essere una fusione di vetro e acciaio. Si parla, in particolare, di utilizzo del vetro  sia nella parte anteriore che posteriore del dispositivo, che sarà inserito in una struttura contenitiva in acciaio. Per il nuovo schermo si parla inoltre di un accordo con Sharp per la tecnologia Oled

Ecco cos'è la tecnologia Oled che vedremo nell'iPhone 8 (grazie a Sharp)
Bloomberg parla di un investimento per oltre 560 milioni di dollari. Non è chiaro, però, se tale tecnologia sarà già presente nel modello 8. Forse non si farà in tempo e si passerà al 9. Le linee di produzione, infatti, dovrebbero essere operative tra aprile e giugno del 2018 e secondo l’azienda l’attuazione non avrà un impatto rilevante sui risultati finanziari nell’anno fiscale che finisce a marzo. Questo ufficializzerà di fatto il passaggio dagli schermi LCD convenzionali utilizzati in prodotti come iPhone, iPad e MacBook da Apple. 

Ma che cos'è la tecnologia Oled? La sigla è l'acronimo di Organic Light Emitting Diode ovvero diodo organico a emissione di luce. Si tratta di una tecnologia che permette di realizzare display a colori con la capacità di emettere luce propria: a differenza dei display a cristalli liquidi, i display Oled non richiedono componenti aggiuntivi per essere illuminati (i display a cristalli liquidi vengono illuminati da una fonte di luce esterna), ma producono luce propria; questo permette di realizzare display molto più sottili e addirittura pieghevoli e arrotolabili, e che richiedono minori quantità di energia per funzionare.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]