Migranti sui binari nell'Eurotunnel: treni bloccati nella Manica

02 settembre 2015, intelligo
Migranti sui binari nell'Eurotunnel: treni bloccati nella Manica
Continua l'emergenza migranti in tutta Europa. Ieri una nuova situazione critica si è registrata nell'Eutorunnel che collega Francia e Gran Bretagna a causa dell'ennesimo tentativo di alcune decine di migranti di attraversare a piedi da Calais, in Francia, il canale sotto la Manica per raggiungere il Regno Unito. Conseguenza il blocco del traffico ferroviario. Almeno 6 i convogli Eurostar coinvolti e bloccati all'ingresso della galleria a partire dalle 22.30.

"Siamo partiti alle 19.43 da Parigi e siamo fermi da quattro ore, non c'è più elettricità, siamo al buio e il caldo è insopportabile", ha raccontato una delle centinaia di passeggeri costretti all'attesa. Durante l'intervento delle forze dell'ordine, infatti, per ragioni di sicurezza è stata tolta la corrente alla linea di contatto. Lo sgombero dell'area si è concluso verso 3 ma in molti hanno denunciato di essere di fatto intrappolati nei treni in condizioni definite "intollerabili".

"Non c'era elettricità e ci hanno lasciato al buio", ha raccontato Geraldine Guyon su un Eurostar da Parigi a Londra da diverse ore. Si tratta quasi certamente di alcuni dei 3.000 migranti originari in maggioranza di paesi africani, accampati nella zona e che tentano regolarmente di raggiungere quello che ritengono l'Eldorado britannico. Situazioni purtroppo sempre diffuse in tutta Europa, come ad esempio a Ventimiglia con migranti respinti per mesi dalla Francia e alla stazione di Budapest dove ieri sono scoppiate le proteste.

Seguici su Facebook e Twitter
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]