Picchia e tenta di stuprare invalida, Facebook incastra l'aggressore

02 settembre 2016 ore 16:23, Micaela Del Monte
Botte, schiaffi e una tentata molestia sessuale. La vittima è una donna con disabilità motoria e l'uomo, un 31enne barese, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale. Il presunto responsabile è stato arrestato grazie ad alcuni elementi raccolti, tra cui la testimonianza di un uomo che lo ha visto fuggire e che, tra l'altro, ha fornito particolari sulle scarpe che indossava l'aggressore e che sono state ritrovate a casa dell'arrestato. Le scarpe sono state riconosciute su facebook grazie alle immagini sui profili di alcuni sospettati. 

Picchia e tenta di stuprare invalida, Facebook incastra l'aggressore
La notte del 3 giugno
è giunta la telefonata al 112 di una donna che chiedeva aiuto dopo aver subito un tentativo di violenza. L'uomo, approfittando della temporanea apertura della porta d'ingresso dell'appartamento dove abita la vittima, si era introdotto in casa, aggredendo la donna e tentando di avere un rapporto sessuale con lei. La resistenza della vittima e le sue grida hanno fatto desistere il 31enne dal suo intento che, prima di fuggire, ha picchiato la donna. L’arrestato, cui è stato notificato un provvedimento di custodia cautelare richiesto dalla Procura della Repubblica ed emesso dal GIP del Tribunale di Bari, è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]