Sindaci più amati d'Italia: su Nardella e Fassino, molto giù Pisapia e Marino

20 aprile 2015, intelligo
Il sindaco di Torino Piero Fassino è il più apprezzato tra i primi cittadini delle grandi città in Italia. 

Sindaci più amati d'Italia: su Nardella e Fassino, molto giù Pisapia e Marino
Lo dice l'annuale indagine di Ipr Marketing (pubblicata dal Sole 24 ore) secondo la quale Fassino ha il consenso del 60,5% dei torinesi: un dato che è di oltre 3 punti superiore a quello ottenuto alle elezioni comunali del 2011 e che lo pone al settimo posto assoluto nella classifica dei sindaci italiani, ma al primo tra quelli delle metropoli.

Fassino non ha ancora deciso ufficialmente se si ricandiderà per una secondo mandato nelle elezioni amministrative del 2016.

Bella soddisfazione per il sindaco di Firenze, Dario Nardella, che si afferma nella classifica sul gradimento dei sindaci dei capoluoghi di provincia. Nardella, infatti, batte tutti con un consenso del 65% tra i suoi concittadini, in crescita del 5,8% rispetto all'elezione di un anno fa.

Dietro a Nardella si piazzano il sindaco di Bari, antonio Decaro (64% di consensi, con un calo dell'1,4%) e quello di Bergamo, Giorgio Gori (63%, con un +9,5% sul 2014).

Nelle metropoli male Giuliano Pisapia alla vigilia dell'Expo: per lui solo la 67° posizione. Crolla anche il sindaco di Roma Ignazio Marino (82° posto), alle prese con Mafia Capitale e con la preparazione del Giubileo del 2016. Sotto la 50° posizione (58) il napoletano Luigi De Magistris. La classifica riguarda 101 sindaci. 

A.D.A.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]