Strage migranti, Iwobi (Lega): “Salvini propone, gli altri gli gettano fango. Subito il blocco navale”

20 aprile 2015, Andrea Barcariol
Intervistato da IntelligoNews, responsabile della Lega Nord per l'immigrazione Toni Iwobi, auspica un intervento
Strage migranti, Iwobi (Lega): “Salvini propone, gli altri gli gettano fango. Subito il blocco navale”
concreto del governo dopo la strage al largo della Libia e invoca il blocco navale.

Tutti concordi nel parlare ancora una volta di tragedia, ma in concreto come si risolve questa situazione?

«Tutti devono deporre la demagogia politica e trattare questa situazione nel modo più concreto possibile. E’ vero che l’Italia non può fare tutto da sola, ma la soluzione ci sarebbe. Sappiamo che c’è la malavita che cerca di lucrare su queste persone disperate. La prima cosa è bloccare i confini attraverso un blocco navale per salvare il salvabile, per attirare l’attenzione della comunità internazionale e per dare un segnale forte alla criminalità. L’Ue deve intervenire creando due zone nel Nord Africa dove affrontare questa tragedia umanitaria».

Renzi però sostiene che il blocco navale significherebbe "fare il taxi agli scafisti".


«Ora invece cosa facciamo? Adesso li andiamo a prendere a nove miglia dalle acque libiche, facciamo già i tassisti in questo momento».

Anche Schulz ha ammesso: "Abbiamo fatto poco". Perché l’Ue da anni si disinteressa di questo drammatico problema?

«L’Italia ha sempre fatto oltre il suo dovere. Gli immigrati arrivano e poi si fermano in Italia perché c’è il trattato di Dublino. Non ci siamo. L’Ue ha voluto lasciare da sola l’Italia che non ha mai fatto la voce grossa. L’unico modo per attirare l’attenzione è il blocco navale. Io sono stanco di parlare, bisogna agire, basta parlare».

Come giudica le polemiche su Salvini, accusato di "sciacallaggio"?


«Non stanno né in cielo né in terra, Salvini sta facendo quello che dovrebbe fare il governo, è inutile polemizzare con lui. Chi propone deve essere ascoltato, magari modificando la proposta ma agendo. Bisogna agire subito».

Berlusconi ha offerto il suo appoggio a Renzi sui migranti. Ha voluto prendere le distanze da Salvini?

«Non credo, ognuno ha la sua coscienza, questa secondo lui è la soluzione migliore. Magari Berlusconi intende dire “ti appoggio solo su questo fronte per salvare il salvabile”. Sostengo anche io che dobbiamo deporre la demagogia politica, le polemiche e le accuse. Salvini fornisce subito soluzioni, gli altri invece di proporre gettano solo fango».




caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]