Pensioni a 75 anni, Gotti Tedeschi a Generazione '80: "Sposarsi, fare figli e pensione integrativa privata"

20 aprile 2016 ore 16:59, Marta Moriconi
Da tecnico cosa suggerisce alla generazione anni ’80 per tamponare il rischio di andare in pensione a 75 anni?
"Suggerisco di fare tre cose: Prima: fare pensione integrativa privata. Secondo: cambiare questi governi incapaci, appena fosse possibile. Terzo: farsi spiegare da Berlusconi il segreto che gli ha fornito don Verzè: come vivere fino a 120 anni. Se ci riescono hanno altri 45 anni da vivere da pensionati (sorride, ndr)…".
 
Pensioni a 75 anni, Gotti Tedeschi a Generazione '80: 'Sposarsi, fare figli e pensione integrativa privata'
Cosa è più conveniente fare per loro? Qual è il suo consiglio? 
"Due consigli. Primo: devono riuscire loro ( noi non ci siamo riusciti) a farsi governare da persone che sappiano far crescere il Pil anziché tagliare solo costi vari (tutti tranne quelli della burocrazia). Secondo: sposarsi e fare figli. Così avviano finalmente un ciclo virtuoso da subito, intendo appena sposati. Perché appena ci si sposa si innesta un progetto di creazione di ricchezza".  
E’ finito anche l’effetto Voucher e le assunzioni a tempo indeterminato vanno giù. Nessuna soluzione alternativa?
"Una sola soluzione alternativa: far crescere il Pil realmente".
 
Probabile prelievo forzoso: c’è chi comincia a ipotizzarlo, se n’è parlato ieri a DiMartedì, si parla molto sulla Rete come di un “Amato-bis”, pesano le clausole di salvaguardia...
"Gli incapaci possono solo fare proposte da incapaci… (il prelievo forzoso, tra l’altro, c’è già, ed è già altissimo).
 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]