L. elettorale: il Mattinale di Forza Italia dà la guida a Renzi, ma ad alcune condizioni

20 dicembre 2013 ore 18:01, intelligo
L. elettorale: il Mattinale di Forza Italia dà la guida a Renzi, ma ad alcune condizioni
A guidare le trattative sulla legge elettorale deve essere Renzi. Ad affermarlo, senza se e senza ma, è il Mattinale, la nota politica redatta dallo staff del gruppo Forza Italia della Camera. Ecco il perché: "La legge elettorale va decisa dalle forze reali, che con ogni evidenza rappresentano il popolo. Ed è giusto che a guidare la trattativa sia Renzi, leader del partito che, al di là del premio incostituzionale, ha raccolto (frodi a parte) il maggior numero di voti". Ma il Mattinale detta anche le condizioni: "Siamo aperti a tutto, considerando un fatto: occorre fare in fretta e procedere con chiarezza, con semplicità, come ha fatto Silvio Berlusconi quando domenica scorsa ha indicato il Mattarellum". E per capire se il segretario del Pd fa veramente sul serio, il Mattinale detta lo scadenzario, con tanto di elezioni anticipate: ''I tempi? Fine gennaio la legge elettorale approvata alla Camera. Metà febbraio al Senato. Dopo il 16 marzo ed entro fine marzo scioglimento delle Camere. 25 maggio, Election Day. D'accordo Renzi? O il tuo schioppo è a salve e la tua cerbottana tira mollica di pane?''. Vedremo la risposta che darà il pragmatico Matteo Renzi.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]