Marò, non c'è pace ma un altro rinvio

20 febbraio 2015 ore 11:11, intelligo
Marò, non c'è pace ma un altro rinvio
Altro rinvio per il caso dei Marò coinvolti nell’incidente dell’Enrica Lexie.
Il tribunale speciale indiano di New Delhi avrebbe dovuto esaminare il caso di Massimiliano Latorre (oggi in Italia dopo un intervento chirurgico importante) e Salvatore Girone venerdì, ma ha ha rinviato l’udienza al 12 marzo. E' stato il giudice Neena Bansal Krishna ha disposto il rinvio. Ma c'è di più. Il magistrat non era neanche in Aula e si è accordato per telefono con i legali dei due fucilieri sui tempi del rinvio. Nuovo appuntamento al 9 marzo, quando andrà verificato se i ministeri competenti indiani e la polizia investigativa Nia hanno risposto a una richiesta di parere sull’istanza italiana tendente ad eliminare la stessa Nia dal processo. E non c'è pace senza giustizia, come diceva Giovanni Paolo II. (ma.mo)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]