Pensioni, Consulta boccia referendum sulla Legge Fornero. La reazione della Lega

20 gennaio 2015 ore 13:55, intelligo
No dei giudici costituzionali alla ammissibilità del referendum sulla legge Fornero di riforma delle pensioni.   giudici legge magistratura   "La Corte costituzionale, nell'odierna camera di consiglio - si legge in una nota di Palazzo della Consulta - ha dichiarato inammissibile la richiesta di referendum relativa all'articolo 24 (Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici) del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici), convertito in legge, con modificazioni, dall'articolo 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011,n. 214, nel testo risultante per effetto di modificazioni e integrazioni successive". La sentenza, con le motivazioni della decisione, sarà depositata "entro i termini previsti dalla legge". Immediata la reazione della Lega Nord che era impegnata in prima linea per il referendum. Calderoli si è detto "sconcertato" per una sentenza che sembra "fatta apposta per salvare il Governo Renzi". Maroni ha commentato la sentenza come "decisione politica", mentre Salvini ha detto che "questa Italia fa schifo".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]