Marò, Capuozzo: "Arbitrato nel 2018? L'Italia lo sapeva già. Cosa rischia Girone"

20 gennaio 2016 ore 16:32, Andrea De Angelis
Non terminerà prima di agosto 2018 la procedura arbitrale tra Italia e India sulla giurisdizione per il caso dei maro’ in corso all’Aja. È quanto emerge dal calendario fissato dal Tribunale arbitrale nella prima riunione procedurale del 18 gennaio e pubblicato oggi. Sulla richiesta di rientro in Italia di Salvatore Girone in attesa della fine dell’arbitrato, la Corte permanente di arbitrato conferma invece l’udienza del 30/31 marzo prossimo. IntelligoNews ne ha parlato con il giornalista e scrittore Toni Capuozzo...

Le date parlano chiaro, per l'arbitrato occorrerà aspettare l'estate del 2018. 
"La notizia non è una notizia, nel senso che purtroppo non è una vera novità, si sapeva da tempo. Le cito un precedente storico dell'India che in passato aveva accettato un arbitrato internazionale per dirimere una questione di acque territoriali con il vicino Bangladesh. L'arbitrato era stato attivato da quest'ultimo l'8 ottobre del 2009, la sentenza è arrivata il 7 luglio del 2014. Quindi poco meno di cinque anni. Mi spiego: la questione relativa ai tempi si sapeva benissimo quando si è fatto ricorso all'arbitrato".

Marò, Capuozzo: 'Arbitrato nel 2018? L'Italia lo sapeva già. Cosa rischia Girone'
Ma a che punto siamo?
"Con la seduta preliminare di lunedì è iniziato il lavoro vero e proprio della Corte internazionale di giustizia. Che i tempi fossero questi, ripeto, era noto. Sta scritto perfino nel mio libro della scorsa estate. Il caso citato è di quasi cinque anni, ma la durata media è di due anni e mezzo, tre anni. C'è una spiegazione di questo silenzio, diciamo così, attorno alla durata. L'Italia è ricorsa all'arbitrato presentando la cosa sulla grande stampa come un'impennata di orgoglio e si è messa un po' la sordina sulla sua durata".

Cosa rischia Salvatore Girone?
"Rischia di restare in India per altri due anni e mezzo o tre. Mosse di questo tipo, se non accompagnate da un'intesa extragiudiziale, rischiano di blindare ancora di più Girone in India".

Magari raggiunto da Latorre o questo non accadrà?
"Non credo, per l'Italia significherebbe ripetere quanto accaduto con il Governo Monti, c'è anche un problema di opinione pubblica". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]