Dopo la partita anche la stazione: allerta alta a Bruxelles

20 giugno 2016 ore 12:59, Micaela Del Monte
Dopo l'allarme lanciato dai servizi segreti in seguito allo sventato attacco al match di Euro 2016 tra Belgio e Irlanda che ha portato all'arresto di 12 persone (nove rilasciate in seguito all'interrogatorio) è stato il momento del panico alla Stazione Centrale dei treni di Bruxelles evacuata dopo un falso allarme sicurezza diramato dalla polizia. Sgomberato anche il vicino albergo Carrefour de L'Europe. All'origine della decisione  la scoperta di due valigie sospette alle 11,25.  La polizia non ha voluto correre rischi e ha chiesto l'intervento degli artificieri. Le valigie che hanno fatto scattare l'allarme erano state abbandonate vicino al deposito bagagli.

Dopo la partita anche la stazione: allerta alta a Bruxelles
Le ferrovie belghe Sncb fanno sapere su Twitter che, su ordine della polizia, è stata interrotta la circolazione dei treni tra la Gare du Nord e gare du Midi. Le forze dell'ordine hanno chiesto l'intervento degli artificieri. L'allarme è poi rientrato verso le 13, e la circolazione dei treni è ripresa.

"Tutto quello che rappresenta simbolicamente un'istituzione, lo Stato e il Paese è un obiettivo potenziale" è quanto ha detto il ministro dell'integrazione sociale belga, Willy Borsus, parlando alla trasmissione domenicale della radio RTL. Il ministro ha parlato di una minaccia "multiforme, in evoluzione e duratura", e di una "rete" di terroristi con "ramificazioni" identificate dall'inchieste degli attentati di Parigi e Bruxelles.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]