Cadavere di un 21enne nella piscina di Demi Moore: lei ha un alibi

20 luglio 2015, Marta Moriconi
Cadavere di un 21enne nella piscina di Demi Moore: lei ha un alibi
Le morti in piscina sono un classico della letteratura gialla alla Agatha Christie, o la trama avvincente di molti film.

L'attrice c'è, ma questa volta non recitava

Si tratta di Demi Moore: sarebbe stato trovato morto nella piscina della sua villa a Beverly Hills un ragazzo di 21 anni. 

Si parla di annegamento dopo essere scivolato in acqua. 

L'attrice e produttrice Demi Moore, però, secondo la stampa, non era in casa al momento del decesso ma a Los Angeles, e neanche i tre figli. Lei l'alibi ce l'ha, ci sono delle foto pubblicate sui social media, proprio riconducibili al momento del ritrovamento del cadavere: era fuori città. I tre figli a New York. come dimostrerebbero anche in questo caso i social.

E che ci facevano cinque persone, tra cui uno degli assistenti dell’attrice hollywoodiana, da soli in villa?  

Le indagini sono puntate sull'assistente dell’attrice, dovrà spiegare cos'è successo, ma gli investigatori non si sbilanciano.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]