Brasile Vs WhatsApp, altro stop del tribunale. C'è il precedente Apple

20 luglio 2016 ore 15:44, Andrea Barcariol
Oggi il tribunale di Stato di Rio de Janeiro ha bloccato la messaggistica WhatsApp su tutto il territorio brasiliano. Lo ha riferito all'Afp un portavoce del tribunale locale. "La giudice Daniele Barbosa ha bloccato WhatsApp su tutto il territorio nazionale", ha dichiarato. La giudice afferma in un documento di aver bloccato la popolare messaggistica visto che la casa madre, Facebook, ha rifiutato di fornire informazioni su un'indagine di polizia. È la terza volta che l’applicazione viene sospesa in otto mesi per decisione di un magistrato. L’ordine è stato trasmesso a tutti gli operatori telefonici brasiliani ed ed è applicato dalle 16.30 italiane a tempo indefinito, ha riferito l’Agenzia nazionale di telecomunicazioni. Il tribunale ha anche imposto una multa di circa 15mila dollari per ogni giorno in cui le comunicazioni non saranno consegnate. Un blocco simile era già avvenuto a maggio di quest’anno, con un blocco di 72 ore, a opera dello stesso magistrato che, qualche mese prima, aveva ordinato l’arresto di Diego Dzodan, vicepresidente di Facebook in Brasile, accusato di non voler collaborare con le autorità nelle indagini sul narcotraffico.

Brasile Vs WhatsApp, altro stop del tribunale. C'è il precedente Apple
Anche a dicembre del 2015 un giudice del tribunale di Sao Bernardo do Campo aveva ordinato il blocco totale del servizio per 48 ore, sempre per effetto di un’inchiesta criminale, in cui WhatsApp si rifiutò di divulgare il contenuto dei messaggi scambiati tra gli indagati.
Vicende che ricordano molto quanto avvenuto lo scorso febbraio quando Apple si oppose all'ordinanza del giudice federale di Los Angeles che ordinò all'azienda di fornire all'Fbi tutta l'assistenza tecnica necessaria per decrittare i dati contenuti nell'iPhone5c di Syed Rizwan Farook, uno dei due killer assaltarono un centro di assistenza a San Bernardino, uccidendo 14 persone. La risposta di Tim Cook, Ceo della Mela, fu chiara e immediata: "Si creerebbe un precedente pericoloso, una minaccia la sicurezza dei nostri clienti".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]