Arrestati otto presunti pedofili, crittografavano i video di bambini violentati [VIDEO]

20 luglio 2016 ore 10:57, intelligo
Immagini e video pedopornografici. Centinaia di migliaia di file audio e video sequestrati. Otto gli arresti, tredici le denunce e una ventina le perquisizioni nella importante e complessa indagine della Polizia Postale e delle Comunicazioni nei confronti degli indagati. 

Come riporta l'Agi, gli otto arresti riguardano più di una regione italiana: tre in provincia di Palermo, due in provincia di Firenze e tre nelle province di Milano, Trapani e Agrigento sarebbero stati colti in flagranza dagli investigatori della Polizia Postale mentre si scambiavano, tramite la rete internet, un'enorme quantità di immagini e video riproducenti scene di violenze sessuali ai danni di bambini in tenerissima età.
Le indagini, condotte dal Compartimento Polposta di Palermo con il coordinamento del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni ed il supporto, in fase esecutiva, dei Compartimenti Polposta di Lombardia, Toscana, Piemonte, Emilia Romagna e Calabria, si inseriscono nella costante attività di contrasto alla produzione, diffusione e condivisione di materiale pedopornografico attraverso la rete internet. 

Arrestati otto presunti pedofili, crittografavano i video di bambini violentati [VIDEO]
Un lavoro dunque costante, che spesso avviene, come logica vuole, a fari spenti e del quale si parla talvolta troppo poco. Indagini lunghe, difficili, ma importantissime. Alle indagini tecniche gli investigatori hanno affiancato sopralluoghi, pedinamenti e appostamenti. Tutti gli arrestati, come riporta livesicilia.it, navigavano in rete in forma anonima e custodivano le immagini ed i video in supporti di memoria crittografati.


 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]