Il leader dei Sum 41 lotta contro l'alcool: LE FOTO CHOC

20 maggio 2014 ore 8:24, Micaela Del Monte
Deryck Whibley, leader dei Sum 41 ed ex marito di Avril Lavigne, ha deciso di rendere pubblica la sua lotta contro il demone dell'alcol dopo aver sfiorato la morte. Il cantante infatti dopo aver sventato la morte grazie ad un mese di disintossicazione e riabilitazione ha infatti pubblicato sul suo blog le immagini scioccanti di lui in ospedale. "Ho finalmente capito che non potrò più bere - ha scritto Whibley - Se mi faccio un solo altro drink il dottore ha detto che morirò. Guardate dove mi ha portato l'alcol". "Sono stato ricoverato in ospedale per un mese a causa di tutto l'alcol di cui ho abuso negli anni. Adesso mi ha finalmente presentato il conto, ho bevuto in modo sconsiderato ogni giorno fino a quella notte - ha continuato - Ero a casa a versarmi un drink e improvvisamente mi sono sentito male. Sono collassato sul pavimento e la mia fidanzata mi ha portato subito in ospedale"  Dopo lo spavento il cantante ha deciso di rendere pubblico il suo problema, ricevendo anche il sostegno dell'ex moglie Avril Lavigne. La rocker canadese (che è stata al suo fianco dal 2006 al 2010) ha infatti commentato su Twitter: "Ho parlato con Deryck oggi.Sono così orgogliosa di lui. È la mia famiglia e sempre lo sarà". Ecco le foto pubblicate da Whibley:   [gallery ids="64458,64459,64460,64461"]
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]