Migranti, la Le Pen come Salvini: sbarrare le frontiere

20 maggio 2015, intelligo
Migranti, la Le Pen come Salvini: sbarrare le frontiere
Marine Le Pen come Matteo Salvini. E nel giorno dell’arresto del presunto killer del Museo del Bardo, arrivato in Italia su una carretta del mare e con in tasca un decreto di espulsione, il tema della sicurezza ha un effetto deflagrante nel dibattito politico sul cosa fare. 

Il leader della Lega ci mette un secondo a dire che ora bisogna “chiudere le frontiere e fermare partenze e sbarchi”; dalla Francia la leader del Front Nationale Marine Le Pen tiene lo stesso punto fermo e nell’intervista a La Repubblica non solo propone di chiudere le frontiere francesi ma anche “la fine immediata di Schengen”, perché “è nell’interesse anche dell’Italia”. 

Quanto al tema delle carrette del mare, la Le Pen avanza l’idea di una forza marittima bilaterale “tra Francia e Italia, ma solo per ricondurre i barconi verso i porti di partenza”. Poi attacca l'Europa che sull'idea delle quote considera "impotente e complice dei trafficanti".

Piena sintonia con Salvini convinto che i barconi non debbano partire e che se lo fanno, serve mettere in mare un blocco navale per salvare i migranti, affondare le barche degli scafisti e riportare indietro i migranti. 

Perché, fa notare la leader del Front National “l’unico modo di fermare questi barconi è rendere la loro attività inefficace. Nel momento in cui l’Europa propone una nuova, fantomatica gestione di flussi, possiamo essere certi che i trafficanti stapperanno champagne”. Linea dura che di fronte al marocchino sospettato di aver ucciso 24 turisti tra cui quattro italiani in vacanza a Tunisi, Salvini rivendica come coerente ed efficace, indirizzando i suoi strali sul ministro dell'Interno Alfano. 

E oggi, dopo l’arresto del presunto killer di Tunisi arrivato in Italia come migliaia di africani che scappano dalla guerra e dalla morte, la politica deve agire. E scegliere. 

LuBi


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]