Usa, poliziotto "a terra" col ragazzo autistico a rischio suicidio: la FOTO è virale

20 maggio 2016 ore 15:39, Andrea De Angelis
Uno rappresenta lo Stato, la forza (dell'ordine), la sicurezza. L'altro la debolezza, la fragilità ed è (questo il punto) parte dello stesso Stato. Un componente, non un rappresentante. Due figure apparentemente diverse, ma unite. In un solo scatto fotografico che sta facendo il giro della rete e, dunque, del mondo. 

"Questo è il tipo di poliziotto che mi piace"; "Che Dio lo benedica": sono alcuni dei messaggi che gli utenti di Facebook hanno inviato all'agente Tim Purdy. L'uomo è diventato improvvisamente famoso (come spesso accade sul web e in particolare sui social) dopo che il Dipartimento di polizia di Charlotte, nello stato di New York, ha pubblicato sulla propria pagina Facebook una fotografia dell'agente seduto a terra accanto a un adolescente.
L'immagine, pensate, è stata condivisa trecentomila volte. Il ragazzo si era allontanato dalla scuola, c'era il timore che potesse tentare il suicidio e così la polizia è intervenuta. In un Paese dove spesso gli interventi delle forze dell'ordine finiscono nelle prime pagine dei giornali di tutto il mondo per motivi decisamente opposti a questo, stavolta l'immagine va in senso diverso. L'approccio di Tim Purdy ha dimostrato grande empatia: l'agente si è avvicinato al ragazzo e gli ha parlato, riuscendo a creare un contatto con lui. Gli ha trasmesso fiducia, sicurezza nel senso letterale del termine. 

Usa, poliziotto 'a terra' col ragazzo autistico a rischio suicidio: la FOTO è virale
"Il lavoro del poliziotto non è soltanto quello di far rispettare la legge e arrestare le persone''
, si legge. E l'immagine dimostra quanto questa affermazione, pubblicata nel post del dipartimento di Charlotte, sia vera. Missione compiuta, nel migliore dei modi possibili.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]