Trenitalia, Regionali Vivalto: "Così meno cancellazioni e ritardi". Così si rifà il look

20 maggio 2016 ore 15:20, Americo Mascarucci
Più puntualità e meno cancellazioni sui treni regionali del gruppo Ferrovie dello Stato. 
E’ quanto emerge dal bilancio dei primi quattro mesi dell'anno presentato da Trenitalia Regionale. 
Le cancellazioni secondo il Rapporto si sono ridotte al di sotto dell'1% (0,9%, con un calo del 35% rispetto ad un anno fa e del 60% rispetto al 2014) e il 91,6% dei treni regionali è arrivato entro i 5 minuti.
Nel primi quattro mesi del 2016, hanno viaggiato in tutta Italia 649.131 treni regionali Trenitalia, che hanno percorso 52,3 milioni di chilometri con una media di 52 cancellazioni, di cui solo 23 imputabili alla società di trasporto, a fronte di 6.300 corse giornaliere. I passeggeri sono aumentati dello 0,87% e gli indici di gradimento crescono al 78,3% degli intervistati che valuta positivamente il viaggio nel suo complesso. Il miglioramento riguarda tutte le regioni, tra le performance più significative, quelle registrate in Lazio, Toscana, Campania, Piemonte, Basilicata, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia.

Trenitalia, Regionali Vivalto: 'Così meno cancellazioni e ritardi'. Così si rifà il look
Ma non è tutto: con la presentazione dei primi due treni Vivalto che entreranno in servizio all'inizio della prossima settimana è stato ufficialmente avviato il rinnovo dei treni regionali di Trenitalia in Emilia-Romagna. 
I treni, destinati in particolare al trasporto pendolari, saranno in funzione tra Piacenza e Rimini e sono stati inaugurati con un viaggio proprio tra Bologna e la città romagnola. "Questi sono i primi due - ha detto l'ad di Trenitalia Barbara Morgante che li ha inaugurati insieme all'assessore regionale Raffaele Donini - di una flotta di otto treni che arriveranno entro la metà del 2017. Poi altri arriveranno grazie alla Gara della regione nella quale sono stati presi altri impegni di nuovo materiale rotabile dal consorzio Trenitalia-Tper". L'investimento complessivo per i Vivalto è stato di circa 57 milioni di cui 10,6 di contributo regionale. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]