Cinema Against Aids sbarca a Cannes: è gala glamour con pance sospette - FOTO

20 maggio 2016 ore 15:15, intelligo
 di Marina Simeone

La 23esima edizione del gala amfAR, curata dalla fondazioneAmfAR, impegnata da tempo  nella lotta contro l'Aids, si è tenuta nella splendida cornice della Costa Azzurra. 'Cinema Against Aids'   a Cap d'Antibes ha raccolto 25 milioni di dollari, grazie alla partecipazione di star del cinema e della moda, di socializer per una presenza di circa 900 personalità, che hanno preso parte all'asta di beneficenza. 
Forfait inspiegabile di Sharon Stone, che era diventata negli anni una battitrice d'asta formidabile, annunciata, si è saputo in ritardo che un contrattempo di lavoro le ha impedito la presenza. Al suo posto altra bellissima del cinema e della moda, Eva Longoria, con un abito incantevole. Il gala' amfAR, massimo evento glamour di tutti i nove giorni del festival,  attira il jet set internazionale, tra moda e cinema e moltissimi arrivano solo per quello senza percorrere mai la Montée des Marches. Irina Shayk sfila solitaria sul red carpet, mostrando fiera delle rotondità che non si addicono alla sua linea inconfondibile. 

Kate Perry con una spettacolare performance musicale, tenutasi nel lussuoso giardino della sede dell'evento, si è distinta sfoggiando alcune delle sue più grandi hit ballate con abiti luccicanti, proprio come il suo animo. E per chi crede al vociare dei social che la vogliono in crisi con Orlando Bloom sarà contento di averla vista sfilare sola sul red carpet. 
Presenza graditissima anche quella di Leonardo di Caprio, apparso tra le sue guardie del corpo elegantissimo e sorridente. Tra i tanti altri Kevin Spacey, Adrien Brody, Uma Thurman, Vanessa Paradis, Kirsten Dunst, Mads Mikkelsen, Faye Dunaway, Juliette Binoche, il tre volte campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, la gloria del tennis Boris Becker.

Proprio Di Caprio sarà protagonista di un'asta per una vacanza con il generoso attore americano, ma prevista anche un'asta per una scultura di Damien Hirst , una Ferrari 458. In passato oltre 30 milioni di dollari sono stati raccolti. Tra le proposte più singolari: una cena a casa di Bocelli, un bacio di George Clooney, una cena con Dita von Teese.  L’evento è stato presentato da Harry Winston, Bold Film e con la partecipazione di Moët Hennessy, Renault e The Weinstein Company e le modelle sono state guidate da  Carine Roitfeld, sfilando con 40 capi esclusivi, disegnati da stilisti delle più prestigiose maison; tema “disco”. 
<
>
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]