Papa Francesco: "Pena di morte incoraggia la vendetta"

20 marzo 2015, intelligo
"Oggi la pena di morte è inammissibile, per quanto grave sia stato il delitto del condannato. Essa è un affronto alla sacralità della vita e alla dignità della persona umana che contraddice il piano di Dio per l'uomo e la società e la sua giustizia misericordiosa, e impedisce di conformarsi a qualsiasi finalità giusta della pena". 

Papa Francesco: 'Pena di morte incoraggia la vendetta'
Così Papa Francesco che ha ricevuto in udienza questa mattina una delegazione della Commissione Internazionale contro la pena di morte. Al presidente Federico Mayor il pontefice ha consegnato una lettera. La pena di morte, "non rende giustizia alle vittime, ma incoraggia la vendetta", si legge in un passaggio della missiva in spagnolo diffusa dalla sala stampa vaticana.

"E inoltre per uno stato di diritto rappresenta un fallimento perché obbliga ad uccidere in nome della giustizia umana", ha aggiunto il Papa, "che è tra l'altro imperfetta e può sbagliare".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]