Dopo le dimissioni di Lupi cosa deve fare Ncd? IL SONDAGGIO

20 marzo 2015, Andrea De Angelis
Il ministro Lupi si è dimesso. Nel giro di 72 ore la poltrona delle Infrastrutture, divenuta caldissima, si è liberata ed già è partito il totonomi che vorrebbe come favoriti per la successione i renzianissimi Luca Lotti e Graziano Delrio, ma anche il magistrato Nicola Gratteri, già vicino alla Giustizia lo scorso anno. 

Dopo le dimissioni di Lupi cosa deve fare Ncd? IL SONDAGGIO
Al di là del Governo si apre la discussione all'interno del Nuovo Centrodestra. A fare la mossa prima di tutti è stata Nunzia De Girolamo che, ipotizzando le dimissioni di Lupi, aveva auspicato la conseguente uscita del partito dall'Esecutivo. Via Alfano dal Viminale dunque e appoggio esterno a Renzi solo per i provvedimenti ritenuti opportuni. 

Una linea che, ovviamente, non convince tutti all'interno del partito, ma che per certi versi è addirittura superata da chi, come Nicolò Mardegan, ha detto in una nostra intervista "no al partito di Alfano" auspicano Assemblea e primarie. Ripartire dal partito dunque, ma con una rivoluzione. 

E voi come la pensate? Votate il sondaggio di IntelligoNews sul futuro di Ncd...


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]