Chi l'ha detto che il sesso rende felici? 30.000 volontari, ma solo una volta alla settimana

20 novembre 2015 ore 9:39, Americo Mascarucci
Chi l'ha detto che il sesso rende felici? 30.000 volontari, ma solo una volta alla settimana
Fare sesso rende felici? Certamente sì, ma senza esagerare. Anzi, a sentire gli esperti il segreto della felicità starebbe nel consumare un rapporto sessuale a settimana. E’ quanto rivelato da uno studio dell'Università di Toronto, pubblicato sulla rivista specializzata Society for Personality and Social Psychology. 

L’analisi degli esperti è incentrata sul rapporto sesso-felicità. Se infatti è vero che una vita sessuale attiva incrementa la felicità di coppia, è però altrettanto vero che ad un certo punto una quantità maggiore di orgasmi non farebbe altro che ottenere l'effetto contrario ed opposto, quello cioè di far scemare la felicità; anzi, sempre secondo gli esperti la felicità è perfettamente raggiungibile limitando il rapporto sessuale ad una volta la settimana. 

I ricercatori in questione hanno sottoposto circa 30 mila volontari a quaranta diversi questionari sull’argomento: è emerso che tutti quelli che rivelavano di avere rapporti sessuali frequenti nell’arco di una settimana, di fatto poi ammettevano di non essere del tutto soddisfatti e felici. Al contrario quelli che sostenevano di farlo una volta a settimana rivelavano di sentirsi pienamente appagati oltre che felici con il proprio partner. 

Non è vero dunque che più sesso si fa e più aumenta la felicità, anzi sarebbe vero esattamente il contrario. La ricerca non ha fatto differenza di età, genere o durata della relazione: "Il nostro studio è caduto su donne e uomini, giovani e anziani e coppie sposate da pochi anni o da decenni - hanno spiegato gli esperti canadesi - Il sesso è importante perché permette di misurare sentimento e attrazione del partner ma farlo una volta a settimana è un obiettivo realistico per le persone molto occupate. Bisogna poi sfatare il mito secondo cui dovremmo farlo il più possibile, perché questo porta in realtà ad annoiarsi del proprio compagno". 

Insomma, più sesso si fa e più si rischia di trasformare il rapporto in routine, la classica “minestra riscaldata” che alla fine non trasmetterebbe più alcuna emozione. Si rischia la banalizzazione del sesso, la sua trasformazione in abitudine consolidata e le abitudini non aiutano ad essere più felici. 
Diversamente la felicità è incrementata proprio dal desiderio e dalla voglia di fare sesso ma senza che ciò sia appunto un’abitudine. Ecco perché per essere felici è meglio consumare un rapporto sessuale alla settimana piuttosto che magari uno al giorno. 
Meglio pochi rapporti ma buoni. Chi l'avrebbe mai detto! 

E i dogmi del sessantotto sembrano crollare di fronte alla forza delle statistiche.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]