Gli alberi battono gli smartphone: è festa per la loro giornata

20 novembre 2015 ore 21:03, Orietta Giorgio

“Gli alberi sono le colonne del mondo, quando gli ultimi alberi saranno stati tagliati, il cielo cadrà sopra di noi”, con questo detto i nativi americani celebravano la vita preziosa degli alberi e la loro presenza silenziosa e indispensabile per il benessere della Terra e degli uomini. 

Gli alberi battono gli smartphone: è festa per la loro giornata

“L’albero è il più potente alleato che abbiamo”, per questo il 21 novembre si festeggia la loro esistenza con eventi e iniziative, quest’anno Legambiente dedica "La festa dell’albero"alla lotta ai mutamenti climatici.


Gli alberi rappresentano una risorsa naturale contro il riscaldamento globale: “la loro presenza garantisce una risposta sicura ed efficace ai danni causati dalle attività umane”, un solo albero, ad esempio, può assorbire in un anno la CO2 emessa per ricaricare 2500 smartphone


Così gli alberi, a sorpresa, battono gli smartphone... e anche per questo si festeggia la loro giornata. Come? Legambiente lancia l’hashtag  #tree4climate invitando gli utenti a condividere le immagini dedicate alla natura con l’intento di "raccontare con una foto il significato degli alberi nelle nostre vite: un albero a cui siamo legati, che abbiamo abbracciato (la scienza lo ha confermato: abbracciare gli alberi fa bene alla salute) o salvato dall'abbattimento o che abbiamo piantato da piccoli e visto crescere”. 


I ministeri dell'Ambiente e dell'Istruzione, inoltre, hanno indetto il concorso "L'albero maestro", rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, gli alunni potranno elaborare un’inchiesta di tipo giornalistico, o un reportage, o un documentario, o anche un articolo corredato da fotografie, o disegni sul ruolo che gli alberi hanno per il territorio. La scadenza per l'invio dei materiali è fissata per il 30 giugno 2016, mentre la premiazione si terrà in occasione della Giornata nazionale degli alberi del 2016.


Legambiente ricorda ai cittadini di aderire alla Marcia per il clima del 29 novembre organizzata a Roma dalla Coalizione Italiana Clima. Il motto da non dimenticare? "Tutti insieme, in tutto il mondo, per la giustizia climatica", perché proteggere un albero vuol dire proteggere il futuro.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]