Farmaci omeopatici come sigarette, arriva l'avvertenza: "Non funzionano"

20 novembre 2016 ore 15:06, Adriano Scianca
“Non ci sono prove di efficacia”: i medici lo hanno sempre detto dell'omeopatia, ora gli appassionati di questa “cura alternativa” lo troveranno scritto anche sui prodotti. Negli Stati Uniti, l'agenzia americana di tutela del consumatore, ovvero la Federal Trade Commission, ha deciso che l'avvertenza debba essere stampata su tutte le confezioni di medicinali omeopatici. 

Farmaci omeopatici come sigarette, arriva l'avvertenza: 'Non funzionano'

L'ente ha diffuso una circolare che riguarda quei prodotti che le aziende omeopatiche ritengono in grado di curare dei malesseri fisici veri e propri. La circolare sottolinea che “per la maggior parte dei farmaci omeopatici le prove di efficacia si basano solo su teorie tradizionali, e non ci sono studi validi che utilizzino il metodo scientifico tradizionale. Pertanto le affermazioni per questi prodotti spesso possono confondere”. 

La decisione è rivolta a prodotti autorizzati dalla Food and drug administration (Fda) che, con alcune limitazioni, permette la commercializzazione di medicinali omeopatici senza richiedere lo stesso tipo di evidenze di quelli allopatici. Recentemente era stato lo stesso ente regolatore, indipendente dal governo americano, a far ritirare immediatamente dal mercato compresse e gel omeopatici, venduti per alleviare il mal di denti, che potevano mettere  a rischio la salute dei bambini. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]