"Tradimento" e sensi di colpa, Laura Chiatti: "Mio marito? Un pesantone"

20 novembre 2016 ore 14:56, Adriano Scianca
''Da quando io e Marco abbiamo due figli, ha cominciato a vivere la mia professione con qualche senso di colpa nei confronti dei bambini. Infatti penso sempre di abbandonare il mio lavoro. In realtà quasi tutti i giorni, ma mio marito me lo proibisce in quanto secondo lui è importante che io, seppur mamma, mantenga la mia individualità".

'Tradimento' e sensi di colpa, Laura Chiatti: 'Mio marito? Un pesantone'

A parlare è l'attrice Laura Chiatti, che a “Verissimo” ha confessato a Silvia Toffanin i dettagli del suo momento personale e professionale. L'attrice si è sposata con il collega Marco Bocci il 5 luglio 2014 a Perugia. Attualmente Marco e Laura hanno due figli, nati entrambi a Perugia: il primogenito Enea, nato il 22 gennaio 2015, e Pablo nato l'8 luglio scorso. Quanto al rapporto con il marito sul set, la Chiatti ha spiegato che “Io e  Marco siamo parecchio diversi, anche nella nostra professione. Io quando recito su un set mi diverto, mi prendo delle pause, invece Marco lo prende in modo più serio. Si mette a studiare, e poi ripete e ripete, è un 'pesantone'. Proprio per questo non ho mai pensato di lavorare insieme a lui, non andremmo proprio d'accordo. Come regista, invece, mi andrebbe bene”. 

La Toffanin è poi riuscita a strappare all'attrice la confessione di un "tradimento": il mercoledì lei guarda "Chi l'ha visto?" e non "Nome in codice Solo", la fiction di Canale 5 dove recita Marco Bocci. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]