Miss Austria è in coma, ma non è l'unico incidente choc

20 ottobre 2015, Andrea De Angelis
Miss Austria è in coma, ma non è l'unico incidente choc
Una vera e propria maledizione,
dall'Austria al Venezuela, passando anche per l'Italia. Le reginette di bellezza entrano sempre più da protagoniste in storie di cronaca nera. 

Ena Kadic, Miss Austria nel 2013, è ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Innsrbuck. 
Stando alla prima ricostruzione dell’incidente, la ragazza, ora in coma, sarebbe caduta in un dirupo facendo jogging sul monte Isel, venerdì scorso. Dopo l’incidente, Ena avrebbe chiamato il fratello per informarlo. Le circostanze dell’episodio non sono del tutto chiare: nonostante gli inquirenti ritengano che si tratti  quasi certamente di un incidente, sul fatto è stato interrogato un compagno di allenamento, con il quale la Kadic aveva avuto un contatto via sms nella stessa giornata.
Non si tratta, come dicevamo, del primo caso tragico legato ad ex miss. Solo negli ultimi dodici mesi se ne registrano infatti altri due, entrambi in Sud America. 

Miss Austria è in coma, ma non è l'unico incidente choc
Poco meno di un anno fa venne uccisa miss Honduras
. Nel novembre del 2014, a quasi una settimana dalla scomparsa, Maria Jose Alvarado, venne ritrovata seppellita in un luogo isolato, un campo abbandonato. 
L'omicida era stato fermato prima del ritrovamento dei corpi (ad essere uccisa fu anche la sorella ventitreenne della miss) e proprio lui avrebbe condotto la polizia sul luogo dove giaceva ciò che restava delle ragazze.
"Le ho ammazzate io. Ho visto Sofia (la sorella della miss) ballare in discoteca con un altro. E le ho sparato. Poi ho ucciso anche Maria Jose mentre cercava di fuggire", avrebbe confessato. Miss Honduras aveva solo 19 anni

Lo scorso febbraio era stato il Cilento a piangere la sua reginetta emigrante. La notizia della morte della 29enne Nuri Donnantuoni, per un incidente stradale avvenuto in Argentina, fece il giro del mondo arrivando così a Rofrano (Salerno), paese d'origine della ragazza.
La giovane, incinta di due mesi, perse il controllo della sua auto andando a finire fuori strada per poi ribaltarsi, nei pressi della città di San Carlos de Bariloche. I soccorsi, purtroppo, sono stati inutili: morì sul colpo. 
Nuri Donnantuoni era stata incoronata miss nel 2005, in occasione della "festa della vendemmia", importante manifestazione che si celebra ogni anno in Argentina.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]