Unioni civili, Chaouki (Pd): “Serve un confronto interno per prendere una posizione comune”

20 ottobre 2015, Marco Guerra
Unioni civili, Chaouki (Pd): “Serve un confronto interno per prendere una posizione comune”
Che il passaggio parlamentare del ddl sulle Unioni Civili non sarà una passeggiata emerge sempre con più chiarezza con il passare dei giorni e il montare del dibattito sul tema delle adozioni. Un quadro in parte confermato anche dalle poche parole rilasciate ad IntelligoNews dal deputato del Partito democratico, Khalid Chaouki, secondo il quale c’è bisogno di un confronto più approfondito “su un tema che interroga da anni”.

Chaouki, crede che si procederà con il voto segreto e la libertà di coscienza per non creare spaccature fra i democratici?

“No guardi non sono aggiornato e il tema e molto delicato, comunque credo che sia molto importante confrontarci bene al nostro interno e poi prendere una decisione comune”.

Perché anche i Cinque Stelle sembra che ora siano intenzionati a chiedere il confronto con la rete per la posizione sulle adozioni, che poi restano il nodo più controverso della Cirinnà. Anche lei ritiene che sulla filiazione dei gay ci sia bisogno di una maggiore riflessione?

“Di fatto lo stiamo già facendo e poi questo è un tema che ci interroga da anni. Non sono riposte da dare in modo semplicistico”.

Bisogna quindi procedere con un attento confronto tra le forze politiche?

“Sì, una riflessione che va condotta dentro il parlamento. Ma per il momento preferisco non aggiungere altro, serve una nostra discussione…”
autore / Marco Guerra
Marco Guerra
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]