GF Vip, ancora pianti: Laura Freddi confessa cosa le manca

20 ottobre 2016 ore 10:35, intelligo
di Eleonora Baldo

Accanto a tante discussioni futili – ultima della lista la “querelle dello scolapasta” che ha visto coinvolte la leader della Casa, Eleonoire Casalegno, e la soubrette Valeria Marini – c’è spazio anche per temi di attualità e dolori concreti, come quello raccontato da Laura Freddi ad Andrea Damante sul suo forte desiderio di maternità e sulle difficoltà nel realizzarlo.

La showgirl, che nel reality si sta contraddistinguendo per il suo atteggiamento corretto ed equilibrato, ha avuto un momento di crollo nelle scorse ore, in seguito alla commozione suscitata dalle lacrime della Marini di fronte al ricordo del padre, scomparso da qualche mese, ripropostole durante la diretta di lunedì. In confessionale la bionda ex velina, ora affermata attrice di teatro, ha confidato al Grande Fratello il proprio dolore nel non riuscire a realizzare il proprio sogno di diventare madre. “Valeria così fragile davanti alla figura del padre mi ha toccato molto – ha dichiarato la Freddi – Ho cresciuto i figli dei miei cugini, sono portata per i bambini”, concludendo però le proprie confessioni con una punta di amarezza e rimpianto: “I bambini bisogna farli da giovani”.

GF Vip, ancora pianti: Laura Freddi confessa cosa le manca

Non è la prima volta che Laura parla del suo dolore per una aspirazione che sembra non trovare realizzazione. Già nel 2015, nel corso della sua partecipazione ad una puntata di Verissimo, con la conduttrice, Silvia Toffanin, aveva toccato l’argomento raccontando di quella gravidanza finita male nel 2008 e della fine del suo matrimonio: “ Ho vissuto l’esperienza terribile di una gravidanza interrotta al terzo mese. Mi ha distrutto. È crollato tutto. Sono andata in crisi e per recuperare ci ho messo molto, non volevo più parlare di figli, mentre mio marito voleva riprovarci. Fra una lite e l’altra ci siamo lasciati”, aveva raccontato la Freddi che ora concluso il matrimonio con Claudio Casavecchia, convive felicemente da qualche anno con Leonardo d’Amico, professione fisioterapista, con il quale non ha mai escluso di poter ritentare la strada della maternità, come ha dichiarato nel corso di una sua recente intervista: “So che diventare madre alla mia età è un miracolo ma voglio crederci. Poi penserò alla fecondazione assistita, non la escludo assolutamente anche se credo non debba diventare un cruccio. A tutto c’è un limite.”

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]