C'è chi dice no ai vaccini, ma non si può: 2 medici a rischio radiazione

20 ottobre 2016 ore 20:41, Americo Mascarucci
Vietato per i medici sostenere la pericolosità dei vaccini.
 A Firenze e Treviso sono stati infatti aperti due procedimenti disciplinari contro due medici dopo l'entrata in vigore della direttiva della Fnomceo, la federazione nazionale degli Ordini dei Medici: tale direttiva ha infatti stabilito che i camici bianchi che scoraggiano le vaccinazioni sono passibili di misure fino alla radiazione.
"I professionisti in questione hanno sostenuto la posizione, antiscientifica, della pericolosità dei vaccini", spiega  il segretario generale Fnomceo Luigi Conte. 
"Un terzo caso è al vaglio a Venezia ma altri Ordini italiani potrebbero aver aperto procedimenti di cui non è stata data comunicazione", aggiunge. 
Conte ammette che "ci vorranno alcuni mesi perché si arrivi alla decisione finale. Perché venga stabilito cioè il tipo di sanzione da comminare eventualmente asi medici". 

Una decisione che non piace al Codacons, l'Associazione dei Consumatori che difende il diritto dei medici di sostenere la pericolosità dei vaccini
"Non è certo tornando al Medioevo che si apporterà un contributo utile e costruttivo al dibattito sui vaccini – spiega il presidente Carlo Rienzi – Genera orrore in un paese civile la sola idea che i medici possano essere puniti se esprimono una opinione critica su un tema controverso come i vaccini. Per tale motivo annunciamo oggi una battaglia contro la Fnomceo, e siamo pronti ad avviare ricorsi in ogni sede per annullare qualsiasi provvedimento disciplinare contro i medici. Ribadiamo la validità e l’importanza dei vaccini, ma solo quelli pediatrici o per soggetti realmente a rischio, e contrasteremo con ogni mezzo la campagna per le vaccinazioni di massa e i regali che lo Stato fa alle aziende farmaceutiche attraverso il vaccino esavalente non previsto da nessuna legge" – conclude Rienzi.
Insomma esiste ancora in Italia il diritto al dissenso? E se sì, perché non dovrebbe riguardare anche i medici?

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]