Manila, incubo dirottamento aereo ma l'errore è del pilota

20 settembre 2016 ore 21:35, Andrea Barcariol
Un semplice errore umano ha provocato un bello spavento nei cieli delle Filippine. E' rientrato a Manila l'allarme dirottamento per un aereo saudita proveniente da Gedda. Secondo quanto riferito dalle autorità dell'aeroporto della capitale filippina, il pilota del volo SVA 872 ha premuto per sbaglio il pulsante 'dirottamento', facendo scattare l'allarme. La richiesta di aiuto era arrivata venti minuti prima dell'atterraggio. Il falso allarme è stato confermato anche da Saudia Airlines. "Il pilota ha premuto il pulsante di emergenza per sbaglio", ha raccontato il sovrintendente capo Oscar Albayalde, direttore delle forze di polizia di Manila. Dopo essere atterrato, il Boeing 777-300 - che trasportava circa 300 passeggeri di ritorno dal pellegrinaggio in Arabia Saudita - è stato circondato da decine agenti di sicurezza e unità di emergenza.

Manila, incubo dirottamento aereo ma l'errore è del pilota
Dopo gli episodi dei giorni scorsi a New York
(la bomba a Manhattan e gli ordigni ritrovati nella stazione Elizabeth in New Jersey), l'incubo del terrorismo è tornato prepotentemente alla ribalta e la terribile ipotesi di un nuovo dirottamente ha fatto scattare altissimo all'allarme. Albayalde ha riferito che i passeggeri sono stati fatti scendere dopo circa un'ora, dopo aver accertato che si era trattato di un errore.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]