Dopo l'eclissi tocca all'asteroide: sfiorerà la Terra a 60mila k/h

21 aprile 2015, Micaela Del Monte
Dopo l'eclissi tocca all'asteroide: sfiorerà la Terra a 60mila k/h
Un asteroide appena scoperto, "2015 HD1" sfiorerà la terra passando a soli 75mila chilometri dal nostro pianeta, appena un quinto della distanza lunare. 

Questo corpo celeste ha un diametro di circa 15 metri e "sfiorerà" la Terra questa notte, ma senza pericoli. Sarà soltanto molto spettacolare. L'asteroide sarà visibile in diretta streaming sul canale ANSA Scienza e Tecnica grazie alle immagini del Virtual Telescope a partire dalle 23.00 di questa notte. 

L'asteroide "2015 HD1" è stato scoperto appena due giorni fa.

Quello dell'asteroide 2015 HD1 "è un passaggio molto, molto ravvicinato", ha spiegato astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. "Il momento di minor distanza - ha proseguito - sarà domani mattina alle 10.11 ora italiana, quando però sarà impossibile osservarlo, e il momento di migliore osservabilità sarà attorno alle 23.30 di questa notte". 

Le piccole dimensioni dell'asteroide e l'elevata velocità rispetto alla Terra, quasi 60mila chilometri all'ora, renderanno molto difficile la sua osservazione. Sarà infatti invisibile ad occhio nudo e serviranno telescopi di almeno 40 centimetri di diametro.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]