Primarie last-minute in Puglia? Sì di Schittulli e Fitto. Poli Bortone polemica

21 aprile 2015, intelligo
Primarie last-minute in Puglia? Sì di Schittulli e Fitto. Poli Bortone polemica
C'è il sì di Schittulli e l'approvazione di Raffaele Fitto. Mancano solo Luigi Vitali e Adriana Poli Vortone all'appello.

Anzi, Luigi Vitali non ci sta: ''Non ci sono le condizioni per le primarie in Puglia, sia per i modi e i tempi con cui sono state proposte. Siamo in limine mortis... Ma soprattutto c'e' un problema insormontabile: Schittulli non può essere il candidato di Fi, visto che è stato lui a cacciarci via...''.

Ma per Schittulli "meglio primarie last minute -assicura l'oncologo - che facciano decidere ai nostri elettori quale fra i due candidati presidenti sia colui al quale affidare il compito di guidare la coalizione di centrodestra, piuttosto che continuare in questo clima di litigiosità all'interno dello stesso schieramento che favorisce solo ed esclusivamente la sinistra. Io accetterò l'esito qualunque esso sia. Per questo ritengo che vadano immediatamente convocati tutti responsabili del centrodestra per organizzare le primarie per domenica prossima, 26 aprile, ovvero a una settimana prima del deposito delle liste e poco più di un mese dall'appuntamento elettorale".

Anche Fitto approva: '' Chi dovesse dire no, si assumerebbe la responsabilità di un regalo alla sinistra e di un danno alla Puglia e ai pugliesi". 

Chissà cosa pensa l'altro candidato chiamato in causa, la Poli Bortone... IntelligoNews l'ha intervistata. Tra poco le sue parole. Basta anticiparvi che Adriana c'è, ma aspetta "di conoscere le regole e... chi sono gli alleati".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]