Earth Day 2016, Youngo porta i bambini dall'orto didattico al centro della Terra

21 aprile 2016 ore 10:23, Lucia Bigozzi
C’è un modo originale per celebrare la giornata mondiale della Terra, proclamata dall’Onu per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla salvaguardia del pianeta: inquinamento atmosferico, cambiamenti climatici, l’allarme sul discioglimento dei ghiacciai al polo nord, sono le tematiche al centro dell’Earth Day 2016. La data dal segnare in agenda è il 22 aprile (domani) ma accanto va ricordata l’iniziativa di Youngo a Nola, coi bimbi che festeggiano il 46esimo compleanno della terra con un orto didattico che li introdurrà ai segreti della coltivazione delle piante aromatiche e dei piccoli ortaggi. Con un laboratorio gratuito e aperto a tutti l'erborista Tiziana Natale illustrerà ai piccoli le fasi del percorso che porta dal seme alla pianta e insegnerà ai piccoli agricoltori come è meglio prendersi cura di ciascuna specie. 

Earth Day 2016, Youngo porta i bambini dall'orto didattico al centro della Terra
Dunque, un piccolo corso pratico introduttivo alla coltivazione dell'orto avvicinerà i bambini alle buone pratiche dell'agricoltura, insegnando loro il rispetto dei tempi della natura, facendoli riflettere sul ciclo della vita e portandoli a sperimentare il valore della cura quotidiana,
indispensabile per far crescere e raccogliere frutti. Non solo: Youngo, per sottolineare una volta di più l’importanza di educare fin da piccolissimi i bambini alla consapevolezza ecologica, apre le porte delle sue ludoteche a un’attrazione verdissima. Si tratta dell’Eco game, il primo kiddie ride - ovvero le giostrine a gettone per bimbi - con coscienza ambientale, l’unico gioco che insegna ai piccoli a fare la raccolta differenziata. Come funziona? Alla guida di un camioncino della spazzatura, il bimbo “provetto netturbino” deve raccogliere appropriatamente l'immondizia che incontra sul suo percorso virtuale: vetro, plastica, resti organici, ogni rifiuto ha la sua collocazione. Il bambino si diverte e familiarizza con un tema importante, che sicuramente ha presa maggiore in un contesto così giocoso. 

La novità nel mondo Youngo proprio il giorno dell'Earth Day è un gesto simbolico per sottolineare – spiegano i promotori - come “tutti dobbiamo sentirci responsabili del nostro Pianeta, perché sono i piccoli gesti quotidiani di ciascuno di noi a fare la differenza. E farne prendere coscienza ai bambini è il regalo più grande che possiamo fare alla Terra”. 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]