Il "Natale di Roma" porta lo sciopero dei mezzi ai romani: orari dello stop del 21 aprile

21 aprile 2016 ore 10:33, Andrea De Angelis
Roma oggi compie 2769 anni. Come se li porta? Non sta a noi dirlo. Di certo oggi "portare" i suoi abitanti sarà complicato, specialmente fino all'ora di pranzo. 

Dalle 8:30 e fino alle 12:30 Roma senza bus e metropolitana per uno sciopero proclamato dalle organizzazioni sindacali Faisa Confail, Orsa Tpl, Sul, Usb e Utl. La durata dell'agitazione è stata ridotta a quattro ore dal Prefetto di Roma Franco Gabrielli che, con una ordinanza, ha ridimensionato quanto originariamente proclamato da Orsa Tpl. 
Lo stop riguarda l'intera rete Atac: bus, filobus, tram, metropolitane linee A-B-C e ferrovie regionali Roma-Lido, termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo.
Questa mattina in particolare prendere la metropolitana nella capitale non è stata un'impresa facile. Intorno alle 8:40, quando già gli altoparlanti delle stazioni annunciavano gli ultimi treni utili per i viaggiatori, c'è stato anche un rallentamento del servizio per un problema a un treno. Alcuni passeggeri hanno temuto che lo sciopero potesse essere "selvaggio" nel vedere i convogli fermi nelle varie stazioni (ad esempio a Barberini), ma poi gli addetti al servizio hanno spiegato che si trattava appunto di un rallentamento. 

Il 'Natale di Roma' porta lo sciopero dei mezzi ai romani: orari dello stop del 21 aprile
Intorno all'una, dunque, la situazione dovrebbe tornare alla normalità per la gioia dei cittadini e dei tanti turisti presenti nella città che oggi festeggia gli anni. Ma qual è il motivo della riduzione? Una prassi non certo abituale. "La riduzione della durata dell’iniziativa indetta dall’Or.S.A – spiega la Prefettura – scaturisce dalla necessità di garantire i diritti costituzionalmente garantiti alla mobilità, anche alla luce di alcuni episodi di intemperanza ai danni del personale di Atac che potrebbero acuirsi nel caso di prolungati disagi. Difatti, nella giornata del 21 aprile, il sistema del trasporto urbano sarà sottoposto ad un ulteriore stress dovuto al prevedibile incremento del flusso di visitatori che interesserà la Capitale in occasione delle manifestazioni del Natale di Roma e del concomitante svolgimento del Giubileo Straordinario della Misericordia. Tali flussi, peraltro, si aggiungeranno ai consistenti movimenti turistici che, come di consueto, si registrano durante la stagione primaverile, in particolare nel periodi vicini ai ponti del 25 aprile e del primo maggio”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]