Addio al folletto di Minneapolis: è morto Prince. Un 2016 tragico per il rock - VIDEO

21 aprile 2016 ore 20:16, Adriano Scianca
Si chiamava Prince Roger Nelson, ma per tutti era semplicemente Prince, anche se di nomi ne aveva cambiati parecchi. Ora l'artista americano è morto. Il suo corpo senza vita è stato trovato nella sua abitazione di Minneapolis, la città di cui era divenuto simbolo. Le cause della morte sono ancora sconosciute. Nato il 7 giugno 1958. Prince è stato un vero artista di culto, malgrado la sua influenza massima sulla musica mondiale sia stata raggiunta negli anni '80 (il suo pezzo più famoso, “Purple rain”, era del 1984). 

Addio al folletto di Minneapolis: è morto Prince. Un 2016 tragico per il rock - VIDEO
Cantante, musicista, attore, regista e produttore, dalla fine degli anni 70 Prince aveva inciso album di enorme impatto come 1999, Purple rain, Around the world in a day, Sign O' the times, Lovesexy, vendendo oltre 100 milioni di album. Aveva cambiato spessissimo genere, così come nome: The Symbol, The Artist, The Artist formerly know as Prince, Tafkap. Era famoso per suonare in prima persona tutti gli strumenti dei brani presenti nei suoi album, simbolo di una capacità musicale non comune, ma anche per alcune vere e proprie follie da star: come quando, nel Natale del 1987, la Warner avrebbe dovuto immettere sul mercato The Black Album, un nuovo disco il cui artista doveva rimanere ignoto. A qualche settimana dalla sua distribuzione, però, il disco venne ritirato e le sue copie mandate al macero. Sul perché del clamoroso gesto esistono ancora versioni contrastanti. 

Con la morte di Prince, il 2016 si conferma come l'anno maledetto per le rockstar: il 10 gennaio se n'è andato David Bowie a causa di un cancro fulminante, il 26 gennaio si è spento Black (il vero nome era Colin Vearncombe), l'autore di Wonderful Life, il 28 gennaio è morto il chitarrista dei Jefferson Airplane Paul Kantner, Glenn Frey, chitarrista e tra i fondatori degli Eagles, è morto a New York il 18 gennaio, il 3 febbraio è toccato a Maurice White, fondatore e leader degli Earth, Wind & Fire, mentre il 10 marzo è scomparso Keith Emerson, membro degli Emerson, Lake & Palmer (El&P).



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]