Numeri in sequenza le password più usate e pericolose dopo 123456

21 gennaio 2016 ore 7:53, Americo Mascarucci
Occhio alle password e aguzzate di più la vostra genialità.
Spesso le password più banali sono le più utilizzate, in base al presupposto che, più sono semplici e meno fatica si fa a memorizzarle.
Attenzione però, perché le più facili sono anche le più pericolose. L’utilizzo di password banali e di facile identificazione va sicuramente a discapito della sicurezza informatica che non viene così sicuramente garantita. 
SplashData ha rilasciato la sua lista annuale delle password più comuni che si trovano su internet, e sembra che anche nel 2015 la banalità l'abbia fatta da padrone:
1. 123456 (=)
2. password (=)
3. 12345678 (+1)
4. qwerty (+1)
5. 12345 (-2)
6. 123456789 (=)
7. football (+3)
8. 1234 (-1)
9. 1234567 (+2)
10. baseball (-2)
11. welcome (nuova)
12. 1234567890 (nuova)
13. abc123 (+1)
14. 111111 (+1)
15. 1qaz2wsx (nuova)
16. dragon (-7)
17. master (+2)
18. monkey (-6)
19. letmein (-6)
20. login (nuova)
21. princess (nuova)
22. qwertyuiop (nuova)
23. solo (nuova)
24. passw0rd (nuova)
25. starwars (nuova)


Numeri in sequenza le password più usate e pericolose dopo 123456
L'invito pertanto a quanti usano queste password è di cambiarle al più presto perché ne va della sicurezza dei propri dati.
La scelta di password così facilmente individuabili infatti potrebbe sicuramente fare danni da non sottovalutare, come la violazione del proprio account, della propria privacy con le relative problematiche che ne conseguono. 
Il consiglio degli informatici è di prestare molta più attenzione nel momento della scelta della propria password. Evitando il più possibile di scegliere parole o numeri riconducibili all’utente e di evitare scelte banali e scontate, cercando invece di dare nomi fantasiosi e originali e creati soprattutto dal nulla.
In questo modo i nostri dati saranno più protetti e sicuri. Sforzare di più la nostra memoria per ricordare le chiavi d'accesso in fondo può aiutare anche a tenere allenato il cervello. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]