La carica dei 101 milioni per Bale, il più caro di tutti. In Italia il record è di Zidane

21 gennaio 2016 ore 20:50, Andrea Barcariol
I record sono fatti per essere battuti. Nel calciomercato ciò avviene con una certa velocità. Sono lontani i tempi in cui ci si scandalizzava per i 13 miliardi spesi dal Napoli di Ferlaino per ingaggiare dal Barcellona Diego Armando Maradona. Ormai si viaggia su altre cifre, sia in termini di ingaggi sia di costo del cartellino. Un dato però è certo: il calciatore più caro del mondo, a oggi, è il gallese Gareth Bale. La conferma è arrivata dal sito Football Leaks che ha fatto arrivare nelle redazioni di alcuni quotidiani spagnoli il contratto firmato il 31 agosto del 2013 tra Tottenham e Real Madrid per il passaggio del giocatore da un club all'altro, consentendo di fare finalmente chiarezza sul prezzo: 101 milioni. Più di quanto costò Cristiano Ronaldo, al secondo posto della classifica dei trasferimenti più costosi (fu pagato 96 milioni di euro quando fu preso dal Manchester United nel 2009).

La carica dei 101 milioni per Bale, il più caro di tutti. In Italia il record è di Zidane
Che il Real Madrid non badi a spese è cosa nota (Zidane, l'attuale allenatore, fu pagato 75,5 milioni di euro nel 2001), ciò che sorprende è che il club più famoso del mondo si sia sempre ostinato a dire che l'attaccante era costato 91 milioni di euro, probabilmente per non irritare Cristiano Ronaldo lasciandogli il titolo di calciatore più caro del pianeta. Il Real ha fatto addirittura inserire nel contratto, al punto 15, una clausola secondo la quale il Tottenham si impegnava a confermare la cifra di 91 milioni nelle sue esternazioni pubbliche. Al terzo posto della speciale classica dei calciatori più pagati un altro fuoriclasse che gioca in Spagna: Luis Suarez, strepitoso attaccante passato dal Liverpool al Barcellona per la bellezza di 88 milioni di euro. Un investimento ripagato a suon di gol dall'uruguaiano.
La carica dei 101 milioni per Bale, il più caro di tutti. In Italia il record è di Zidane
Per quanto riguarda l'Italia al primo posto degli affari più costosi di sempre resiste Zinedine Zidane, seguito da Ibrahimovic (69,5 milioni incassati dall'Inter) e Kakà che fruttò al Milan 65 milioni di euro
. A completare la top five il trasferimento di Edison Cavani dal Napoli al Paris Saint Germain (64 milioni) e di Hernan Crespo che costò alla Lazio targata Cragnotti 55 milioni di euro. Cifre che al momento nessun club italiano sembra potersi più permettere.







caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]