'Smettila e sii felice': il nuovo libro del life coach Paolo Gambi

21 giugno 2014 ore 10:13, Marta Moriconi
'Smettila e sii felice': il nuovo libro del life coach Paolo Gambi
Crescere personalmente e anche spiritualmente? Si può. Lo spiega Paolo Gambi, scrittore e giornalista - oltre che life coach- - parlando di relazioni (e partendo dal linguaggio del cuore) nel suo ultimo libro Smettila e sii felice (Sperling&Kupfer editori).
Non si tratta di new-age, anche se può sembrare ad una lettore superficiale, ma anzi, Gambi parla anche e soprattutto ai credenti, cattolici, che cercano oltre la Chiesa il modo di collegare lo spirito alla realtà. Psicologia e fede trovano una strada comune attraverso la penna di questo giovane autore che coinvolge il lettore integralmente e interamente: psiche, soma e pneuma portano all’Uno che fa accedere alla felicità che guarda OLTRE il proprio io. Ma non senza esercizi pratici che vengono suggeriti per uscire dai vizi capitali, che sfuma nel loro significato, presentandoli senza rigidità ma nell’orizzonte della quotidianità: superbia, pigrizia, venalità, invidia, lussuria, gola, ira. Nel libro c’è tutta la guerra dell’Uomo contro i suoi idoli, i suoi mille draghi che lo divorano e lo portano lontano da quell’Io profondo che ha bisogno “del picco”, di quegli effetti emotivi positivi a cui sa portare solo l’apertura al mistero.
'Smettila e sii felice': il nuovo libro del life coach Paolo Gambi
Ma se pensate che basti la buona volontà vi sbagliate di grosso. Rilassati è la parola d’ordine e accogli te stesso senza spaventarti: “E’ solo un’emozione”. Alla fine, ma è come se fosse l’inizio del libro, viene spiegato il rosario, questo arcano esercizio (in realtà una preghiera) che conduce alla gioia finale che si può raggiungere con la mistica, con lo “svuotamento”. Tanta carne al fuoco, forse anche troppa, per spiriti raffinati o che vogliono affinarsi. Certo i cattolici sanno che Gesù è la vita, la verità e la via e che chi crede in lui avrà la vita eterna, e che magari, se ci si credesse davvero, potrebbe anche bastarci. Ma l'uomo ha le sue strade... e i suoi libri per crescere ogni volta e per imparare a relazionarsi con maturità.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]