eDreams, i bilanci "volano" (con polemica): "Ryanair? Era innovativa 20 anni fa"

21 giugno 2016 ore 8:36, Adriano Scianca
Momento magico per eDreams Odigeo, che ha presentato i conti dell’esercizio chiuso a marzo e ha snocciolato numeri importanti. Le prenotazioni sono cresciute del 10% e del 6% sono progrediti il margine sui ricavi e l’Ebitda adjusted (escludendo le componenti straordinarie). L'utile netto “adjusted” ha raggiunto 20,1 milioni di euro con un aumento del 50% rispetto all'anno precedente, mentre la posizione finanziaria alla fine del periodo si è attestata a 132,0 milioni di euro, in aumento dell'8%. Per il prodotto volo il margine sui ricavi è aumentato del 5% e il prodotto non volo ha maturato un margine sui ricavi in crescita del 10%. Sui mercati in espansione la crescita del margine sui ricavi ha raggiunto il 16% e quella delle prenotazioni il 20%. 

eDreams, i bilanci 'volano' (con polemica): 'Ryanair? Era innovativa 20 anni fa'
In merito all’implementazione della strategia, l’azienda fa sapere che “si sono raggiunti miglioramenti significativi nell'esperienza utente. Il modello di business ha subito modifiche nel prodotto, nel marketing e nel prezzo, le prenotazioni hanno registrato un aumento pari a +10% e il costo variabile per prenotazione ha subito una diminuzione pari a -6%”. eDreams Odigeo ha assistito ad un’accelerazione nel canale mobile, con un aumento delle prenotazioni al 51%, 24% di tutte le prenotazioni voli nell’anno fiscale 2016. Le prospettive per il 2017 parlano di prenotazioni superiori a 10,7 milioni, margine sui ricavi a 463 milioni di euro, e Ebitda adjusted a 105 milioni di euro (crescita del 10% su base annua).

 E a chi ritira fuori la storia della guerra commerciale con Ryanair (chi cerca su Google “volo Ryanair” trova tra le risposte anche gli annunci pubblicitari che portano a eDreams), il ceo Dana Dunne replica: “Ryanair ha scelto la via della lite invece di quella del dialogo nei nostri confronti e nei confronti di Google. Vent’anni anni fa Ryanair poteva avere un modello innovativo ma ora i clienti vogliono vedere tutta l’offerta sul mercato, decidere il momento in cui partire, il prezzo da spendere. Qualche compagnia può non essere contenta che i clienti vedano tutta l’offerta e decidano poi di volare con un concorrente. Mi dispiace ma questo è ciò che abbiamo deciso di fare per i nostri clienti”. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]