Plastica riciclata per le strade: la rivoluzione green è olandese

21 luglio 2015, Andrea De Angelis
Appena una settimana fa vi abbiamo presentato una "rivoluzione orange" per quanto riguardava le autostrade con l'introduzione delle barriere antirumore fotovoltaiche. 

Plastica riciclata per le strade: la rivoluzione green è olandese
Neanche il tempo di commentarla che dall'Olanda arriva una nuova proposta a dir poco innovativa e sempre riguardante le strade nazionali. 

Gli automobilisti di Rotterdam, infatti, potranno presto percorrere strade costruite con plastica riciclata, un'alternativa decisamente “green" e più duratura rispetto all'asfalto tradizionale. Il progetto, chiamato “PlasticRoad”, utilizza moduli prefabbricati realizzati interamente con plastica riciclata al posto del manto di asfalto attualmente utilizzato. 

Perché l'idea diventi realtà manca solo l'ok del comune. Una volta ottenutolo, si tratterà di una prima volta a livello mondiale per un simile progetto.

Secondo la società olandese che l'ha proposto, la VolkerWessels, le strade realizzate con la plastica riciclata potrebbero tagliare l'inquinamento legato all'asfalto, oltre a richiedere meno manutenzione e sopportare in modo migliore le temperature, sia quelle rigide che le più elevate.

Da non sottovalutare poi la struttura cava del PlasticRoad la quale faciliterebbe l'installazione di tubi e cavi, evitando il ricorso a lunghi e spesso difficili scavi.
Stesso discorso per l'installazione: i tempi della costruzione di una strada sarebbero inferiori a quelli tradizionali dell'asfalto.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]