L’Italia fallisce lentamente? I dati della Confersercenti

21 luglio 2015, Luca Lippi
L’Italia fallisce lentamente? I dati della Confersercenti
Il dato di rallentamento di fallimenti nel primo semestre 2015 è un dato positivo. Ma c'è chi non ci crede...

Nel primo semestre del 2015 sono fallite 1.334 imprese: sono in concreto più di 7 al giorno – ma c’è chi esulta pensando che si è ad un livello inferiore del 7% al livello registrato nel 2014.

Tra aperture e chiusure (periodo gennaio aprile 2015) il saldo è negativo per 16 mila imprese. 
Nel dettaglio: 26 mila imprese italiane chiuse, togliendo quelle aperte, rimangono 10654 aziende del commercio e 5254 del turismo estinte definitivamente (dati Confesercenti).

Sul fronte dei pagamenti, si registra un lieve miglioramento nel commercio: nel secondo trimestre dell’anno le imprese che hanno saldato con un ritardo grave (oltre i 30 giorni rispetto alla data di scadenza) sono state il 24,2%, lo 0,4% in meno rispetto ai primi tre mesi.

Sud e isole manifestano le maggiori criticità riguardo i pagamenti con gravi ritardi, cioè oltre i 30 giorni (33,9%, contro il 28,5% del centro, il 15,5% del Nord Ovest e il 13,3% del Nord Est) 

Nei fatti, commercio al dettaglio e turismo sono in una recessione profonda a causa dei consumi interni e per effetto della pressione fiscale crescente. A questo dobbiamo aggiungere la contrazione del sistema del credito (le banche non consentono più neanche uno sforamento momentaneo di un euro sui conti correnti).

Gli strali sull’aumento della fiducia da parte dei consumatori stride con il grido di allarme degli imprenditori che per l’82% dichiarano di non aver intercettato alcuna inversione di tendenza nel primo semestre, il 31% addirittura sostiene di avere accusato un calo ulteriore rispetto al 2014. Fa da contrappeso un 17% di imprese che vedono segnali lievemente positivi.

La conclusione è sempre la stessa però, nel primo semestre 2015 sono fallite 7 imprese al giorno. Non ha affatto “l’aspetto” di un dato confortante. 

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]