Il batterio "killer del tumore" come un kamikaze attacca ed esplode

21 luglio 2016 ore 23:59, Americo Mascarucci
La lotta ai tumori potrebbe essere ad una svolta grazie ad un batterio sintetico il cui Dna viene programmato al computer.
In pratica il batterio produce un farmaco anticancro, lo rilascia nelle cellule malate e poi si distrugge, per evitare di moltiplicarsi. La scoperta scientifica è stata descritta dalla autorevole rivista scientifica Nature.
I batteri kamikaze sono il risultato del primo circuito messo a punto nel campo della biologia sintetica con l'obiettivo di portare questo settore verso la prima applicazione concreta. Programmare il Dna dei batteri ha permesso non soltanto di trasformarli in fabbriche di farmaci, ma in una sorta di 'bomba biochimica a tempo', capace di esplodere e auto-distruggersi dopo avere attaccato il suo obiettivo.
I batteri, del genere Salmonella, sono stati resi inoffensivi e programmati in modo da attivare il processo naturale della lisi, con il quale la membrana che li protegge si disintegra causandone la morte. Sono stati somministrati per bocca a topi con il tumore del colon retto. I primi risultati sono stati positivi e indicano che, se somministrati insieme alla chemioterapia, i batteri kamikaze riducono l'attività del tumore e aumentano la sopravvivenza senza danneggiare le cellule sane.
Il batterio è stato ottenuto negli Stati Uniti, grazie alla collaborazione fra l'Università della California a San Diego e il Massachusetts Institute of Technology (Mit). E' la prima applicazione della lunga serie di ricerche sulla vita sintetica.

Il batterio 'killer del tumore' come un kamikaze attacca ed esplode
Positivo il giudizio diJim Collins, del Mit: "La ricerca è una dimostrazione brillante di come la teoria possa portare a progressi significativi nelle applicazioni cliniche. Adesso è dimostrato sperimentalmente che è possibile controllare questo processo per ottenere un approccio terapeutico nuovo e realizzabile nella clinica".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]