Parisi, Centinaio (LN): “Non siamo qui ad aspettare il Messia. Noi siamo già avanti"

21 luglio 2016 ore 13:25, Lucia Bigozzi
“Noi siamo già avanti: abbiamo fatto incontro a Parma coi leader del centrodestra e Parisi non c’era. Noi non siamo qui ad aspettare il Messia… Parisi nuovo leader? I leader si decidono sul campo, nessuna auto-proclamazione”. Disponibile al dialogo ma ‘freddino’ sul progetto di Stefano Parisi. Gianmarco Centinaio capogruppo della Lega al Senato, nell’intervista con Intelligonews non nasconde una buona dose di perplessità. Con un messaggio a Berlusconi… 

Come legge l’annuncio di Parisi sulla convention a Milano. E’ il nuovo leader? 

"Noi siamo già avanti, perché abbiamo fatto un incontro a Parma qualche settimana fa e Parisi non c’era e c’erano tanti leader del centrodestra a cominciare da Salvini, Fitto, Meloni, Toti, c’era Paolo Romani. Noi siamo già avanti, non siamo qui ad aspettare che arrivi il Messia; poi se lui diventa un interlocutore vediamo…Leader? I leader si decidono sul campo; non è uno che si autonomina leader".

Parisi, Centinaio (LN): “Non siamo qui ad aspettare il Messia. Noi siamo già avanti'
Secondo lei è un’iniziativa con Berlusconi o è una fuga in avanti di Parisi?

"Io spero che sia una fuga in avanti di Parisi, per il semplice motivo che Berlusconi ha un alleato che si chiama Lega e di conseguenza non mi sembra giusto che si mettano a fare fughe in avanti".

Ma se arrivasse l’invito alla Lega, lei andrebbe alla convention di Parisi?

"Sì, perché no?  Ci andiamo, sentiamo cosa hanno da dire e magari quello che loro hanno da dire sono le stesse cose che noi abbiamo detto a Parma o che la Meloni dirà nei prossimi giorni ad Arezzo quando farà anche lei una riunione alla quale ha invitato tutti i rappresentanti di centrodestra". 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]