Expo, Biasotti smentisce Quagliariello che aveva smentito. Luigi Grillo tra i primi ad aderire a Ncd

21 maggio 2014 ore 17:14, Marta Moriconi
Expo, Biasotti smentisce Quagliariello che aveva smentito. Luigi Grillo tra i primi ad aderire a Ncd
"Quagliariello, che oggi su Repubblica si è affrettato a smentire l'adesione dell'ex senatore Luigi Grillo (coinvolto nell'inchiesta Expo) al Nuovo Centrodestra, nonostante rivesta il ruolo di coordinatore nazionale del suo partito, ignora o finge di ignorare la composizione e l'organizzazione territoriale dello stesso. Luigi Grillo, infatti, fu nominato insieme ad altri tra i membri del 'comitato provvisorio regionale' della Liguria soltanto lo scorso novembre 2013, tra i primi dunque ad aderire al nascente movimento. Basta consultare le rassegne stampa dell'epoca per averne conferma". Ad affermarlo e nero su bianco in una nota ufficiale è stato Sandro Biasotti, coordinatore regionale di Forza Italia in Liguria, che si è affrettato a svelare le bugie dell'ex collega di partito. "Fermo restando il nostro garantismo comprendiamo dunque l'imbarazzo di Quagliariello, che insieme al suo leader Alfano diede vita al "partito degli onesti" e oggi si ritrova invece alla guida di partito falcidiato da scandali e inchieste. Ma, come si dice, la sua toppa è peggio del buco...". Biasotti ha infilato il dito nella piaga  e con battute al fulmicotone non ha risparmiato frecciatine al partito del "traditore" Alfano. Sembra che la guerra tra forzisti e centristi sia solo iniziata. E mentre il verdetto delle Europee si avvicina, la giustizia diventa un tema caldo di questa campagna elettorale.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]