Roma, Centinaio (Lega): "Casapound capisca che la Meloni è l'unica candidata votabile"

21 marzo 2016 ore 16:57, Lucia Bigozzi
“Affittopoli: basta sprechi, canoni equi in base al reddito. Se vivi in centro paghi per dove sei”. Meloni al ballottaggio? “Opzione credibile, gli elettori di Casapound dovrebbero capire che è l’unico candidato del centrodestra votabile”. Così Gianmarco Centinaio, senatore della Lega e commissario del partito per Roma, nell’intervista con Intelligonews sulla corsa al Campidoglio”. 

I rumors di Palazzo riferiscono di un Berlusconi tentato dalla “carta” Marchini. Come valuta l’opzione? 

«Continuo a coltivare la speranza che Berlusconi sia più tentato dalla Meloni che da Marchini. Secondo me si tratta di un’opzione impraticabile perché fin dall’inizio non c’era stato feeling tra Berlusconi e Marchini, di conseguenza vederli insieme per i romani sarebbe una cosa un po’ strana, anche se nella vita tutto può accadere. La speranza è che Berlusconi che se vuole dare sostanza a un progetto nazionale a medio e lungo termine deve comprendere che Salvini e Meloni non sono quelli che gli hanno chiuso la porta, anzi, e sono disponibili a ragionare».
 
Roma, Centinaio (Lega): 'Casapound capisca che la Meloni è l'unica candidata votabile'
Meloni al ballottaggio è credibile? A Intelligonews Di Stefano di Casapound dice che loro non andrebbero a votare in caso di secondo turno tra Meloni-Raggi o Meloni-Giachetti: cosa risponde? 

«La Meloni al ballottaggio è ipotesi assolutamente credibile perché è una candidata a sindaco romana e sta avendo un alto livello di gradimento tra i romani. Quanto a Casapound, spero che i loro elettori capiscano che l’unico candidato votabile è la Meloni. Spero, comunque che si arrivi a una intesa: ho parlato anche stamani con la Meloni e non sarà lei a fare un passo indietro; secondo me sarebbe opportuno che lo facesse Bertolaso…».

Affittopoli: cosa cambierebbe con Meloni sindaco? E quali priorità per Roma? 

«Le priorità sono la sicurezza, il decoro urbano e l’impegno concreto a ridare dignità a quei romani innamorati della città ma in questo momento delusi nel vederla così trasandata. Affittopoli? Serve maggiore equità che tradotto vuol dire canoni giusti in base al reddito: se sei in centro devi pagare per dove sei; se vivi in centro non puoi pagare meno che se vivi a Tor Pignattara»
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]