Berlusconi e le sue notti ad Arcore: atti sessuali in plurimi contesti, lap dance, palpeggiamenti, strusciamenti...

21 novembre 2013 ore 14:27, Marta Moriconi
Berlusconi e le sue notti ad Arcore: atti sessuali in plurimi contesti, lap dance, palpeggiamenti, strusciamenti...
"Ritiene il Tribunale di dover tenere conto anche della capacità a delinquere dell'imputato desunta dalla condotta susseguente ai rati consistita nell'attività sistematica di inquinamento probatorio a partire dal 6 ottobre 2010 attuata anche corrispondendo a El Mahroug Karima e ad alcuni testimoni ingenti somme di denaro". L'imputato è Silvio Berlusconi e così si legge nelle motivazioni della sentenza sul caso Ruby. Ma è un'escalation di informazioni quella che viene fornita dai giudici di Milano, che poi spiegano anche come le ragazze ospitate ad Arcore "compivano atti sessuali in plurimi contesti" con un guadagno maggiore per le olgettine che si fermavano a dormire la notte. E via con la descrizione dei fatti: lap dance, palpeggiamenti, nudità di parti intime. viene riportato: "Durante la cena denudando il seno e il fondoschiena, interagivano con l'imputato, facendosi toccare e toccando il padrone di casa nelle parti intime"; dopocena "si esibivano nella discoteca sottostante l'abitazione, dotata di un palo da lap dance, in abiti succinti, con travestimenti, scoprendo il seno e le parti intime, in alcuni casi spogliandosi completamente, strusciandosi addosso all'imputato, nonché toccandolo e facendosi toccare in varie parti del corpo".  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]