AMAs 2016, oltre la musica è show anti-Trump. Gigi Hadid imita Melania [VIDEO]

21 novembre 2016 ore 14:06, Micaela Del Monte
Gli American Music Awards 2016 quest'anno sono stato all'insegna di tutto fuorché della musica. Gli artisti sì sono stati premiati per la loro influenza nel panorama musicale statunitense, ma ovviamente non si è parlato d'altro che della vittoria di Donald Trump alle presidenziali di quest'anno.

Sono stati tanti infatti le frecciatine alla famiglia Trump che tra un paio di mesi arriverà alla Casa Bianca. A destare scalpore è stata una frase della canzone presentata dai Green Day "Bang Bang" che recita esplicitamente: "No a Trump, no al KKK , no agli Stati uniti fascisti".
Sul palco altre glorie della musica come Lady Gaga e Sting che ha ricevuto un premio speciale per i suoi meriti di artista. Nove giorni fa il musicista inglese ha tra l’altro inaugurato il nuovo Bataclan , la sala da concerti parigina che fu teatro di un sangunoso attentato l’anno scorso. Anche Sting, nel suo discorso di ringraziamento, ha fatto probabilmente un riferimento politico, dicendo che quello che ha fatto grande gli Stati uniti è il suo carattere multiculturale e multietnico. Ultima, ma non ultima, la padrona di casa Gigi Hadid. La modella, presentatrice dello show, si è infatti cimentata nell'imitazione della nuova First Lady Melania Trump. Interpretazione davvero divertente che il pubblico in sala ha molto apprezzato. "Amo mio marito, il Presidente Barack Obama e le mie figlie, Sasha e Malia" ha detto scherzosamente Gigi Hadid giocando sulle accuse di plagio nei confronti di Michelle Obama da parte proprio della first lady in carica.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]