Fiera di Roma: l’Iran e le enormi potenzialità commerciali sbarcano a Roma

21 novembre 2016 ore 12:16, intelligo
Business, Iran e Occidente: un mix che il 22 novembre alle 12 sbarca a Fiera di Roma. Si tratta della manifestazione dedicata al Paese che fu la grande Persia. Il Ministro iraniano di Industria, miniere e Commercio Mohammad Reza Nemathzadeh e il Ministro italiano dello Sviluppo economico Carlo Calenda daranno il via alla prima manifestazione iraniana fuori dall’Iran in tutto il mondo occidentale 
L’Iran e le enormi potenzialità commerciali che porta con sé sbarcano a Roma. Dal 22 al 26 novembre Fiera Roma ospita l’Iran Solo Exhibition, la prima manifestazione iraniana fuori dall’Iran in tutto l’Occidente dal 1979. La recente caduta dell’embargo rappresenta la più grande riapertura di un vasto mercato dai tempi del crollo dell’Urss e il fatto che l’Iran abbia scelto Roma e l’Italia per presentarsi al mondo può aprire orizzonti molto importanti per il nostro Paese.
Fiera di Roma: l’Iran e le enormi potenzialità commerciali sbarcano a Roma
A dare il via alla manifestazione, che ospita 140 aziende iraniane dei principali settori economici e prevede un’area espositiva di oltre 7.000 mq e un fitto programma di incontri B2B e appuntamenti culturali, saranno il Ministro iraniano di Industria, Miniere e Commercio Mohammad Reza Nemathzadeh e il Ministro italiano dello Sviluppo economico Carlo Calenda. Moderati dal giornalista del Corriere della Sera Carlo Vulpio, i partecipanti illustreranno le ragioni e lo spirito di questa iniziativa, le motivazioni della scelta di Roma come palcoscenico internazionale per il nuovo Iran e si soffermeranno sulle enormi opportunità di investimento e partnership che il Paese offre oggi agli investitori italiani nei principali settori economici.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]