Batterie difettose, il cambio da Apple è gratuito per iPhone 6s

21 novembre 2016 ore 15:40, Micaela Del Monte
Anche Apple ha avuto il suo "battery-gate" e nonostante a differenza di quelle del Samsung Note 7 non esplodessero anche la casa di Cupertino ha dovuto muoversi per risolvere il problema. Apple ha infatti riscontrato che alcuni degli iPhone prodotti tra settembre e ottobre del 2015 si spegnevano improvvisamente anche quando la batteria era carica.

Batterie difettose, il cambio da Apple è gratuito per iPhone 6s
Nel documento pubblicato domenica 20 novembre sulla pagina di supporto del suo sito, Apple ha spiegato che il problema riguarda solo un numero limitato di iPhone 6S e che non compromette la sicurezza dei telefoni. Chi abbia riscontrato uno spegnimento inaspettato del proprio iPhone 6S può recarsi in un Apple Store o in un centro autorizzato Apple e richiedere che la batteria venga sostituita gratuitamente. A quel punto Apple verificherà se quell’iPhone 6S rientra effettivamente tra quelli prodotti tra settembre e ottobre 2015. Questo programma è valido fino a tre anni dall’originale vendita del dispositivo.

Apple suggerisce inoltre di effettuare alcune operazioni prima di portare il proprio iPhone a riparare: fare un backup su iTunes o su iCloud di tutti i dati presenti sul telefono, disattivare la funzione “Trova il mio iPhone” e cancellare tutto il contenuto del telefono andando in Impostazioni > Generali > Ripristina > Cancella contenuto e impostazioni. Apple aggiunge anche che nel caso l’iPhone presenti dei danni che compromettano la sostituzione della batteria, questi dovranno essere riparati prima della batteria ma l’operazione non sarà gratuita. Infine, nel caso in cui la batteria sia già stata sostituita proprio dopo aver riscontrato spegnimenti improvvisi, si potrà fare richiesta ad Apple per avere un rimborso.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]