Un’altra giornalista del TgRai ci lascia. Il ricordo di Maria Grazia Capulli

21 ottobre 2015, intelligo
Un’altra giornalista del TgRai ci lascia. Il ricordo di Maria Grazia Capulli
Era il volto gentile del Tg2 e aveva solo 55 anni. E’ morta Maria Grazia Capulli giornalista e nota conduttrice del telegiornale diretto da Marcello Masi. Era lei ad entrare nelle case degli italiani con il tg delle 13 ma in passato aveva condotto anche l’edizione serale delle 20.30.

Maria Grazia Capulli si è spenta la notte scorsa a Roma e la notizia della sua morte ha destato profondo sconcerto nel mondo del giornalismo e nella grande famiglia della Rai. La giornalista, infatti, era molto stimata e apprezzata. Il direttore del Tg2 Marcello Masi le ha rivolto un saluto e un pensiero con un tweet appena avuta la notizia della sua scomparsa: “Ci ha lasciato Maria Grazia. Era intelligente e sensibile. Una grande amica che fino all’ultimo ha amato la vita”. 

Una notizia terribile, che purtroppo segue di poche settimana quella di un altro giornalista Rai molto conosciuto e apprezzato: Pierangelo Piegari, volto noto del Tg1, morto all’età di 72 anni, stroncato da un malore mente stava facendo la spesa al supermercato. Ma il mondo del giornalismo, recentemente, ha pianto anche per la morte di Stefano Campagna, colpito da una grave malattia. Aveva 53 anni e aveva lavorato al Tg2 e al Tg1, poi era diventato conduttore dell’edizione mattutina del tg della Rai e dello spazio meteo del Tg1. Nel 2012 aveva partecipato come concorrente allo show “Ballando sotto le stelle”. 

CHI ERA. Maria Grazia Capulli non aveva mai interrotto il legame con la sua terra di origine, le Marche e con la cittadina natale, Camerino. Una laurea in Lettere classiche con lode e le prime collaborazioni con i quotidiani locali ma era stata anche la fondatrice, insieme ad alcuni amici, di Radio C1. Successivamente la scuola di giornalismo e il passaggio alla Rai, dove iniziò subito nella redazione del Tg2. Nel 2004 la corrispondenza da Parigi e poco dopo le conduzioni dei telegiornali della 13 e delle 20. La passione per la cultura, l’ha portata ad occuparsi anche di rubriche culturali della Rai e tra queste Costume e società e Salute. Maria Grazia Capulli aveva inoltre presentato importanti eventi e premi letterari tra i quali lo Strega e il Campiello. 
Secondo quanto si è appreso non è ancora nota la causa della morte ma sembra che la giornalista fosse stata colpita da una grave malattia. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]